Viaggiare in Iran senza soldi? Ecco come fare.

Uno dei problemi che maggiormente assilla i viaggiatori che si dirigono in Iran, un paese che come sempre consigliamo a tutti di visitare, consiste nella gestione del proprio denaro. A seguito delle sanzioni economiche, infatti, il sistema economico iraniano è rimasto isolato dal resto del mondo. L’integrazione procede, partendo dalla Russia l’Iran si sta collegando all’economia mondiale, ma ancora oggi chi si trova a visitare l’Iran deve munirsi di contante per la durata dell’intero viaggio. Il governo iraniano, per ovviare, ha messo a disposizione dei turisti dei metodi ancora poco noti.

Nonostante l’Iran sia un paese sicuro, la sfortuna è sempre in agguato. Molto meglio evitare il più possibile di riempirsi di banconote, grazie a due strumenti molto interessanti, la Tourist card e la Gift card. Andiamo a vedere cosa sono, come ottenerle e le loro caratteristiche:

Tourist card

Emessa dalla Bank Melli, questa card è utilizzabile presso tutti i maggiori network bancari iraniani (in Iran ci sono circa 50mila sportelli bancomat) e per acquistare on line biglietti aerei per tratte interne, bus ed il Raja Train. Con la vostra card potrete anche prenotare alberghi on line o tour. È disponibile per tutti gli stranieri e può essere acquistata presso la filiale della Bank Melli presso l’aeroporto Khomeini di Teheran (anche se il servizio dovrebbe espandersi presto in altre città). Per acquistarla dovrete fornire il passaporto con un visto valido, dopodichè potrete versare sulla carta il denaro (sono accettati sia rial che valuta straniera) e stabilire la data di scadenza della Tourist card in base alle date del vostro viaggio. Insieme alla carta vi verranno date due password, che potrete sempre cambiare, la prima per pagamenti POS e ritiri bancomat, la seconda per acquisti on line.

Ricordate che potreste dover convertire il calendario locale in quello gregoriano.

La Tourist card costa 5$, non c’è limite al numero di card acquistabili e l’importo massimo caricabile è 5000$. Il denaro versato viene convertito in valuta locale secondo i tassi Sarafi Melli, non secondo i tassi internazionali. I prelievi possono essere fatti solo presso gli sportelli ATM della Bank Melli (che prevedono la lingua inglese) ma senza costi aggiuntivi, anche l’utilizzo della carta on line o per pagamenti POS è gratuito. Sempre dagli sportelli possono essere cambiate le password. Il prelievo minimo è 10mila Tomans (un multiplo del rial) al giorno, quello massimo 400mila (più o meno 130$). Nessun limite di spesa o transazione. I soldi rimanenti non possono essere trasferiti ad altre Tourist card (ma ad altre carte sì), possono poi essere convertiti in denaro contante anche in valuta straniera al tasso di cambio del giorno. La scadenza della carta coincide con quella del visto.

Un consiglio è quello di acquistare una SIM iraniana in modo da non dovervi sempre recare agli sportelli anche per verificare l’esito delle operazioni ed il saldo della vostra carta, verificabili comunque anche sul sito Tourist Card internet bank. Infine sappiate che altre banche, come Sepah Bank e Bank-e Gardeshgar hanno deciso di voler seguire l’esempio della Bank Melli e realizzare le proprie carte turistiche.

Gift card

Una soluzione più semplice sono le gift card, carte prepagate di diverso importo acquistabili in quasi tutte le banche iraniane. Rispetto alle tourist card hanno una operatività limitata, non possono essere ricaricate ma richiedono molte meno informazioni e tempo per essere acquistate. Il valore massimo delle gift card è di 5 milioni di rial (circa 150$), possono essere usate per pagamenti on line e per ritirare contanti agli sportelli ATM ed hanno una validità di un anno. Ricordate tuttavia che il denaro presente sulle gift card può essere convertito in valuta solo dove avete comprato la carta. Il vantaggio delle gift card risiede fondamentalmente nella loro reperibilità e nel poco tempo necessario per l’acquisto. Vallutate bene quale carta fa al caso vostro!

Bitcoin

Nel caso fosse di vostro interesse sappiate che esiste in Iran anche la possibilità di convertire in valuta locale anche i vostri Bitcoin. Di seguito un paio di indirizzi utili:

https://farhadexchange.net/

Unit 1, No 13, Afshari Alley, Ostad Moein Blvd., Azadi St., Tehran

info@farhadexchange.com

https://exchanging.ir/buy/

Unit 6, 22 Nikouqadam Street, Tehran

info@exchanging.ir

Qui le informazioni per avere il visto iraniano

 

Fonte immagine: Wikicommons

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Flickr Photos

IMG_5725 Uzbekistan

Altre foto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: