La Cina è un paese incredibile, erede di una cultura millenaria, ricco di contrasti e meravigliosi paesaggi. Solo per fare un esempio, nello Yunnan potrai passare dal clima tropicale di Xishuangbanna alle nevi del confine tibetano, nelle steppe del nord potrai andare alla ricerca delle orme delle popolazioni nomadi che hanno vissuto a cavallo della Grande Muraglia. La Cina è enorme, i luoghi di cui innamorarsi sono innumerevoli, tuttavia solo conoscendo il cinese si riuscirà ad entrare davvero nel mondo cinese, andando alla scoperta della vita quotidiana di un paese in cui i draghi convivono con i broker, il passato con il futuro.

Conoscere la Storia

Per conoscere la Cina bisogna conoscerne la Storia, il rischio è quello di non capire praticamente nulla del paese. Studiare la Storia cinese significa anche andare oltre alle parole d’ordine ufficiali, unità ed armonia, immergendosi in un percorso storico fatto anche di grandi divisioni, ad esempio il periodo dei tre regni o quello degli stati combattenti. Esplorando la Storia cinese sarai conquistato dalla dinastia Tang e dalla Via della seta, quando le religioni ed i commerci viaggiavano sulle ali di molte lingue diverse. La bibliografia è immensa, di seguito qualche libro che ho particolarmente apprezzato e di cui consiglio vivamente la lettura.

Storia della Cina

Tra le molte storie della Cina che ho letto, questa è una delle più accurata ed interessanti. Pur non essendo recentissima, mantiene il suo valore per la molteplicità di dati e spunti di riflessione offerti. Spesso i libri sulla Storia cinese sono a tema, l’autore spesso vuole dimostrare qualcosa legato all’epoca contemporanea, il che non accade in questo caso. Personalmente amo molto questo volume, anche per la suddivisione i capitoli divisi per temi, un validissimo punto di riferimento da consultare e consultare senza tregua, per poi passare ad approfondire le affascinanti vicende storiche della Cina in opere monografiche più specifiche.

La Cina contemporanea

Da accompagnare al libro precedente, quest’opera affronta la Cina di oggi. La Cina di oggi è uno dei grandi attori mondiali, spesso criticata e raramente capita. Senza sapere cosa sia il cosiddetto secolo di umiliazione o le vicende che hanno condotto al potere il partito comunista, è praticamente impossibile capire su quali linee il governo cinese si muove nello scacchiere mondiale, cosa la Cina di oggi conserva del suo passato e quali sono le origini delle diseguaglianze sociali la cui gestione determinerà molto il futuro cinese. Il mondo di oggi e la Cina sono profondamente legati, impossibile capire uno significa anche comprendere l’altro.

Understanding China through comics

Infine una serie di fumetti in inglese dedicati alla Storia cinese, di cui ormai non posso più fare a meno.

     

Studiare la lingua

Per chiunque voglia avere a che fare con la Cina, lo studio della lingua è imprescindibile. Parlando la loro lingua, ti accorgerai di quanto i cinesi cambino atteggiamento. Tramite il cinese entrerai in contatto con la popolazione, scoprendo una vita quotidiana fatta di difficoltà ma anche di una grande voglia di vita: cene, gioco d’azzardo, musica e danze. La Cina a cui avrai accesso grazie alla lingua ti stupirà, vedrai il mondo cinese in una nuova luce molto più calda, rendendoti conto di quanto i cinesi possano essere accoglienti e premurosi, sempre pronti a dare una mano. Ed infine, inutile negarlo, i caratteri cinesi sono proprio belli!

Il cinese per italiani

Questi sono i tre volumi del corso di cinese per italiani più diffuso ed utilizzato nelle scuole, lo uso anche io

   

Dizionario Zanichelli

Una domanda comune che si pone chi si avvicina al cinese è l’uso del dizionario, se i cinesi non hanno le lettere come fanno? La risposta non è così semplice, spiegare ai profani come si usa un dizionario cinese, cosa siano i radicali e l’importanza del tracciare correttamente i caratteri per via del conto dei tratti può essere un’impresa ardua. Immergersi nel dizionario cinese è di per sé un’avventura, un viaggio quasi iniziatico alla scoperta di caratteri sempre nuovi. Questo, non tascabile, dizionario italiano-cinese contiene anche un supporto in dvd-rom ed è sicuramente tra i più completi attualmente disponibili in commercio.

Come scrivere in cinese

Stai iniziando il tuo corso di cinese? Hai sudato sette camicie per trovare il quaderno adatto con i quadrati belli larghi? Questo è il tuo momento, stai iniziando un’impresa di cui non ti pentirai. Gli hanzi sono sicuramente uno degli aspetti più affascinanti dello studio del cinese, ogni carattere ha delle storie da raccontare e grazie a libri come questo potrai affiancare la pratica nella scrittura alla conoscenza della mentalità e della cultura cinese. Stupido è chi aspetta sotto l’albero di frutta con la bocca aperta, negozio ha la faccia – e i baffi – di un commerciante, est è il sole che sorge, ogni carattere saprà conquistarti.

Chineasy

Ecco un’altra opera che mi ha preso il cuore, probabilmente anche grazie alla sua autrice decisamente fotogenica. L’idea di ShaoLan, il cui destino era scritto essendo figlia di un grafico e di una calligrafa, è semplice e geniale al tempo stesso, ossia associare un’immagine ad ogni carattere per aiutarne la memorizzazione. I risultati sono davvero sorprendenti, una serie di simpatiche figure che fanno sembrare lo studio del cinese facile e divertente, che poi divertente lo è davvero facile molto meno. Questa ragazza taiwanese col senso del business ti aiuterà ad imparare anche nei momenti di relax, regalandoti un sorriso.

La cultura cinese

Questo libro si presenta con l’altisonante sottotitolo manuale di mediazione linguistica, concediamo al marketing editoriale di fare il suo lavoro senza per questo sminuire il valore del libro. Il volume è estremamente interessante, unendo una esposizione dei principali aspetti della cultura cinese alla spiegazione di numerosi caratteri correlati. I capitoli spaziano dalla geografia all’arte, dal pensiero alle tradizioni, dando notevoli informazioni a chi si stia addentrando nella scoperta della Cina. Non sarà un manuale di mediazione linguistica, ma resta un libro che ho letto in un fiato con moltissimo piacere.

Infine un paio di consigli utili per lo studio del cinese

Il sinonauta questo sito non è ormai più aggiornato da diversi anni, eppure resta una miniera di informazioni per chi voglia studiare il cinese in maniera autonoma. Anche se datato è giusto citarlo per lo sforzo di chi lo ha realizzato.

Pleco questa invece è un’app estremamente utile disponibile sia per Apple che per Android, ne ho provate varie e questa mi sembra la più completa ed user friendly.

MDBG dico solo che io senza questo sito non riesco nemmeno a pensare di studiare cinese su un computer

Superare gli esami HSK

Per chi abbia necessità di sostenere gli esami di certificazione della conoscenza della lingua cinese, potrebbero essere utili questi materiali, realizzati da un’amica di questo blog

   

Se poi vuoi fare un percorso di studio in Cina, il riferimento sono senza dubbio le guide di Sapore di Cina.

Visitare il paese

Sapere il cinese è fondamentale per chiunque voglia viaggiare in Cina zaino in spalla, purtroppo la lingua rappresenta una barriera quasi insormontabile e alla conoscenza del solo cinese costringe a restare in circuiti turistici piuttosto standard e sicuramente più costosi. Padroneggiare il cinese significa infatti poter utilizzare alberghi e servizi altrimenti accessibili solo al turismo locale, potrai così provare l’ebbrezza di essere chiuso in un ostello a Hotan o arrivare al lunare geoparco di Yardang, nel Gansu, con un tour locale. Se invece preferisci affidarti a dei tour affidabili e di ottimo livello ti consiglio quelli che trovi su Tourradar.

Alcuni consigli conclusivi sono quelli di non partire privi di una valida assicurazione di viaggio, ad esempio World Nomads. Se invece hai più di 65 anni oppure stai andando in Cina per studio o per lavoro, un’ottima assicurazione è l’inglese Globelink.

Qui trovi i miei libretti dedicati alla Cina

 

Fonte immagine: freepik.com