E poi….

321 Champasak

Alba sul Mekong a Champasak – Laos

E poi ti ritrovi a guardare un tramonto a Milano pensando che non sia molto diverso da un tramonto a Kunming. Ma ti senti insoddisfatto e vorresti essere altrove, in Asia. Quel continente ti entra dentro, anche quando razionalizzi che non esiste il paradiso in terra, che “là” non significa “più facile che qua”, che volersene andare a tutti i costi può anche voler dire non essere in grado di fermarsi e costurire. Ecco, anche a quel punto l’Asia ti chiama, senti qualcosa a livello di epidermide che ti spinge a pensarti in quell’ altrove che conosci forse troppo poco e troppo male. Quindi non fai bilanci ma piani, senti la necessità di organizzarti e fare un pò d’ordine, il che cari lettori riguarda anche questo blog.

Farfalle e trincee

I progetti in ballo sono molti, il tempo è poco. Purtroppo si deve lavorare per campare, ma questo non significa resa. Molte persone usano la scusante del lavoro per rinunciare alla fatica di avere dei sogni, qui non ci si arrende alla normalità, a costo di essere un pizzico arroganti. Prossimamente Farfalle e trincee potrebbe essere aggiornato in maniera più irregolare, nonostante il numero delle visite sia in costante crescita, ma soprattutto sia in evoluzione dal punto di vista qualitatitvo. Si sta creando una rete di lettori più omogenea ed interessata, meno richiamata da articoli di punta ripresi altrove. Farò il possibile per continuare a scrivere post in maniera costante, non disperate.

TuttoLaos

Questa la grande new entry dell’anno. Un progetto concreto, ambizioso e nel quale ho deciso di impegnarmi. Un sito realizzato non da solo che spero piaccia a voi e possa aiutare me nel futuro. La partenza è stata molto buona, le prospettive di crescita lo sono ancora di più. L’invito è di seguire questo sito, che presto cambierà pelle diventando ancora più interessante ed attraente. Le novità in corso di realizzazione sono molte, non perdetele. Le forze sono poche e come al solito nessuno ci paga per scrivere e dedicare il nostro tempo ad un sito oppure un blog, per questo il vostro sostegno è di fondamenale importanza. Se dovete comprare libri o prenotare alberghi, fatelo da noi.

Libretti

La vendita dei libretti sta dando risultati molto soddisfacenti. Nonostante in Italia di fatto non esista un mercato per gli e-book, alcuni dei titoli stanno andando molto bene. Ovviamente visto il costo non significa che mi posso pagare un mututo, ma che il lavoro viene apprezzato. Le grandi case editrici possono permettersi il lusso di vendere a poco prezzo, per me si tratta di una necessità, pena essere fuori dal mercato. Un nuovo libro dedicato agli ultimi viaggi è in corso di realizzazione, l’invito è ovviamente quello di comprarlo appena uscirà, sicuri del mio impegno a scriverlo nel modo migliore per quanto io possa fare. Nel frattempo comprate gli altri, non siate pigri!

Mongolia e Asia Centrale

La pagina Facebook. Sempre più persone la seguono, nonostante Facebook stia rendendo la vita sempre più difficile a chi non voglia pagare per diffondere i propri contenuti. Per questo il vostro supporto è fondamentale, seguitela ma soprattutto condividete le notize e quanto vi viene pubblicato. Facebook è una grande vetrina, spesso una cagnara, non è facile fare una pagina di informazione non urlata e spettacolarizzata, eppure Mongolia e Asia Centrale tira dritto, con amici in tutto il mondo e riscontri positivi giornalieri. Può essere seguita anche da chi non sia iscritto a Facebook, quindi visitatela e, come detto, fatela girare (se volete anche su Twitter); in rete chi non viene notato è perduto.

Flickr

Infine le foto, anzi una selezione tra le migliaia di foto fatte. In rete le foto sono molto più fruibili degli articoli, ed infatti l’account Flickr sta andando davvero molto bene, il che non sarebbe stato possibile senza l’aiuto dell’amico che dedica parte del suo tempo, a titolo gratuito se non in cambio di svariate birre, nello scegliere ed organizzare le foto nel modo migliore possibile. L’idea era di riuscire a venderle ma finora causa problemi tecnici la cosa non sta andando in porto, sappiate quindi che potrebbero essere vostre nel caso in cui lo voleste! Anche qui l’invito è di restare collegati, visto l’aggiornamento costante e che non cesserà a brevea causa del numero delle foto in cantiere.

Non resta che ringraziarvi per il supporto che avete sinora dato a questo blog e tutto quello che ci gira intorno, augurarvi buone feste e darvi appuntamento il prima possibile. Continuate a seguirmi!

p.s. Esiste anche un’altra pagina Facebok, dedicata alla lingua cinese che amo moltissimo e che sto studiando. Per gestire questa pagina il tempo non basta davvero, cerco collaboratori o persone interessate a non farla morire. L’idea era farne qualcosa, molto in piccolo, sullo stile di Chineasy, ma come sempre mancano tempo e mezzi. Se qualche sponsor volesse farsi avanti inutile dire che sarebbe il benvenuto!

Visto che abbiamo accennato agli sponsor ecco una grande idea! Fatevi avanti…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Flickr Photos

IMG_5725 Uzbekistan

Altre foto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: