L’Asia Centrale è anche questo, uscire dalla capitale Bishkek in direzione dell’Issyk Kul e trovare una fermata del bus a forma di cappello. Questa immagine racchiude due elementi caratteristici della regione: gli abiti tradizionali e le fermate dei mezzi pubblici, che possono sembrare aspetti futili della vita quotidiana centroasiatica ma sono invece di primaria importanza. Dalle diverse forme dei cappelli si riconosce l’appartenenza etnica di chi li indossa – quello nella foto è di una foggia tipicamente kirghisa – cosa molto utile quando si viaggia in una regione dove sono forti sia lo scontro etnico (basti pensare alla Valle di Ferghana) che la mescolanza delle diverse etnie. Le fermate del trasporto pubblico invece ci rimandano alla tradizione sovietica di abbellire questi luoghi e farne una sorta di insegnamento alla popolazione. Quelle kirghise, ad esempio, sono spesso decorate con immagini tratte dal Manas, il poema epico nazionale. Quando viaggiate in Asia Centrale fate quindi attenzione ad ogni particolare, per quanto vi sembri insignificante, imparete molto anche dai dettagli.

 

Annunci