Situata nel Xinjiang, la città di Kashgar è storicamente un crocevia, qui si incontravano infatti le diverse rotte della Via della Seta che circumnavigavano il deserto del Taklamakan. Per chi invece proveniva da ovest Kashgar era tappa necessaria per preparare la successiva parte del viaggio. Kashgar era inoltre punto d’incontro tra aree del Xinjiang dalle diverse influenze culturali, a cavallo tra Cina ed Asia Centrale. Il bazaar di Kashgar è il più grande del nord-ovest della Cina, sebbene oggi sia stato distribuito in vari punti della città. Oggi ci sono circa 20 mercati a Kashgar, il più importante dei quali è l’’International Trade Market of Central and Western Asia”. Nel Xinjiang i mercati hanno un’importante funzione sociale, essendo punto di incontro e aggregazione tra le persone. Qui troverete davvero di tutto; nel caso in cui decidiate di non comprare qualcosa siate gentili e ringraziate comunque il venditore, il bazaar è anche luogo di cultura e rispetto.

 

Annunci