Un albero della gomma, una delle produzioni più importanti in questa remota parte della Cambogia. Allo stesso tempo uno dei simboli delle contraddizioni che stanno accendendo lo scontro politico e sociale cambogiano. La gomma, infatti, viene venduta quasi del tutto in Vietnam dove si possono fare ricavi più alti. La presenza economica vietnamita in Cambogia è onnipresente, addirittura parte dei ricavi dei templi di Angkor prende la strada di Hanoi. La popolazione cambogiana accusa il governo di svendere il paese al Vietnam, non a caso l’est della Cambogia è una delle roccaforti dell’opposizione. Problematiche che certo non aiutano la distensione tra i due popoli, storicamente non amici.

Annunci