In uno degli angoli più remoti di Cina, ormai in Asia Centrale, una statua molto interessante: un falconiere. Questo tipo di caccia è ancora diffuso in tutta la regione centroasiatica; siamo a Tashkurgan (塔什库尔干镇), nella omonima contea autonoma tagika. Il nome di questa cittadina significa fortezza di pietra, e sembra essere davvero appropriato. Posta sulla Karakoram Highway, la strada carrozzabile più alta al mondo che unisce Cina e Pakistan, Tashkurgan è l’ultima tappa prima del confine pakistano, risultando un vero e proprio agglomerato di case disperso nel nulla, tra monti innevati e laghi cristallini. Pur essendo in Cina, nel Xinjiang, si respira davvero aria di Asia Centrale. Per arrivarci bisogna prendere un bus da Kasghar (un unico viaggio giornaliero) e godersi il bellissimo panorama di alta quota. Tenete a portata di mano il passporto, visti i numerosi posti di blocco, portate con voi abiti caldi e partite: nella piazza principale della città ad accogliervi sarà un monumento dedicato all’aquila, mentre questo falconiere vi attende poco lontano, su di un’altura da dove godere un panorama davvero bello.

Annunci