Come ben sanno I lettori di Farfalle e Trincee, questo blog ama molto il Gorno-Badakhshan, regione autonoma del Tagikistan, parte della più grande regione del Pamir. Il Gorno-Badakhshan è remoto e poco popolato, percorso da una strada, l’M-41, che si stende da nord a sud. Niente benzinai, quasi nessun villaggio, solo una natura immensa e selvaggia. Per percorrerla bisogna essere ben attrezzati o si rischiano guai seri. Personalmente ho avuto la “fortuna” di rompere un semiasse a soli 10km da un paesino, Jelondi, gravitante intorno ad un non meglio precisato sanatorio. A tirare fuori dai pasticci me ed il mio socio Matteo, un gruppo di personaggi in pantaloni militari e denti d’oro. Nella foto la strada ha appena lasciato Khorog, sul confine afghano e si appresta a salire verso Murghab, attraverso il Parco Nazionale del Badakhshan. Buon viaggio a tutti!

Altre foto possono essere viste sulla pagina Facebook.

 

 

Annunci