La Mongolia ha tra i paesaggi più belli del mondo, incredibilmente vari. Si va dalle dune di sabbia a montagne innevate per tornare poi al deserto, stavolta pietroso, del Gobi. E su tutto ciò domina il cielo, incredibilmente blu. Il momento migliore per ammirare il cielo mongolo è giugno, quando il blu esplode in tutta la sua potenza, immensa. Nello sciamanesimo, che permea la cultura mongola nonostante la religione ufficiale sia il buddhismo tibetano, il cielo era il dio-padre: Tengri. Chiunque vorrà vedere il cielo blu della Mongolia, non avrà difficoltà a capire le origini di questa credenza.

Annunci