Il bazar Qeysariyeh di Isfahan, una città iraniana splendida. Come splendido è l’Iran tutto, in particolare il suo popolo. Gli iraniani sono persone squisite, dalla gentilezza commovente, sempre pronti a dare una mano e desiderosi di parlare con gli stanieri, soprattutto per chiedere come l’Iran è visto al di fuori dei suoi confini. Nel XVI sec, sotto la dinastia safavide, Isfahan divenne capitale della Persia, uno splendore testimoniato ancora oggi dalla bellezza della sua architettura, come nel caso della piazza Naqsh-e-Jahān, una tra le più grandi al mondo, dichiarata dall’UNESCO patrimonio dell’umanità. Proprio sul lato nord della piazza sorge il bazar della foto, costruito dai safavidi nel 1620.

Annunci